Violenza

Un set per sdoganare La violenza dai canoni sessuali, femminili e gli stereotipi tradizionali. Abbiamo cercato di rappresentare alcuni tipo di violenza subita, che fosse verbale, di immagine, fisica e di privazione d’amore.. Non è stato facile, ringrazio nell’ordine sparso, Ernesto Fiorentino che ha scattato per la prima volta con i Pirati delle Mongolfiere, esimio Fotografo che ha suggerito molti degli scatti,l’idea dei cartelli con le Cattive Parole è la sua, Francesca Biasiotti per la sua assistenza, le sue idee mai banali e in ultimo tecnico luci e stativo umano, Lavinia Mazzi il capitano, truccatrice ed effetti speciali oltre che il cuore del gruppo, Simone Martella anche lui fondatore dei pirati e modello d’eccezione, sia per il gran physique du rôle che per la fondamentale partecipazione e Andrea Casanova Moroni il nostro attore, danzatore, performance man.. Speriamo di esserci riusciti.

Buona visione

Roberto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...